Unità di intenti a difesa della Città

Onda Popolare, già attivatasi con i suoi istituzionali, sia alla Regione che al Comune sulle problematiche occupazionali e di prospettiva connesse ai due maggiori siti produttivi della nostra Città, Enel e Porto, saluta positivamente le esternazioni apparse sulla Stampa da parte del Partito Democratico locale sotto la guida del suo nuovo Segretario Stefano Giannini, persona tanto attiva quanto stimata con il quale siamo certi ci siano tutti gli elementi utili al rilancio ancor piu’ deciso del centro-sinistra nella Nostra Città.

Le esternazioni del Pd, rafforzano ancor piu’ le iniziative intraprese sulla tematica crisi occupazionale ed economica locale sia a livello Regionale con Gino De Paolis che a livello comunale con il proprio Consigliere Comunale Patrizio Scilipoti e trovano la nostra Associazione totalmente concorde tanto da rilanciare con piu’ forza l’appello a difesa della Città di Civitavecchia, contro ogni forma di trascuratezza istituzionale nei confronti di una situazione divenuta drammatica e socialmente preoccupante e contro ogni tentativo di ultimare il saccheggio di una Città ridotta allo stremo in termini occupazionali e di serenità per i lavoratori, per le Imprese del territorio e per le tante famiglie che la vivono.

Condivide per questo la condanna delle politiche industriali che l’Ente Energetico sta conducendo nei confronti di una Città che si è sottomessa da oltre mezzo secolo dal punto di vista delle sue vocazioni sia in termini economici che di diverse prospettive di crescita, “fidandosi” troppo di Enel , dimostratasi invece con le proprie politiche, totalmente inaffidabile in quanto dedita unicamente al conseguimento degli utili per i propri azionisti, sprezzante di Civitavecchia, dei danni ambientali e delle servitu’ arrecate, trascurando in una incontrollata ed incontrollabile fame di utili, il territorio che ospita i suoi stabilimenti di produzione energetica che oggi sono sempre piu’ presenza ingombrante in termini ambientali, di salute pubblica e di uso del territorio includendo questi, importanti fasce di litorale e precludendo per questo, possibilità alternative di sviluppo sia in chiave marittimo portuale che turistica, ricettiva ed archeologica.

Una vertenza quindi troppo importante per la Città tutta, alla quale auspichiamo che si uniscano, oltre alla Amministrazione comunale del Sindaco Tedesco che vede oggi il mondo del lavoro cittadino legato all’economia della produzione energetica ridotto ai minimi termini , la stessa Autorità di Sistema Portuale, che sta subendo insieme alla Città, una vera e propria prepotenza da parte di Enel.

Prepotenza messa in atto dall’Ente energetico, con il mancato rispetto del piano industriale la cui sostenibilità e potenzialità ha legittimato le concessioni demaniali a suo favore , indispensabili sia per la realizzazione dei moli carboniferi che per l’esercizio a regime del sito produttivo che oggi Enel, ha deciso unilateralmente e senza alcun confronto con la Città, di rendere sempre piu’ inoperoso, alla stregua di una “riserva fredda” utile esclusivamente nel caso di emergenze energetiche, con i conseguenti effetti negativi per le Imprese e per l’occupazione locale, causa difetto di programmazione concertata e la mancanza di strategie industriali alternative sostenibili e di respiro, oltre che dal punto di vista occupazionale, dal punto di vista ambientale, da intendere come alternativa alla produzione energetica tramite combustione, men che meno con combustibili fossili, figuriamoci rifiuti di qualsiasi genere o provenienza.

Con queste considerazioni estendiamo l’appello e l’invito a difendere la Città ed il suo tessuto economico e lavorativo a tutte le forze politiche e sociali, affinchè non si lasci passare impunemente un attacco sfrontato quanto pericoloso che, qualora andasse a segno nel suo obbiettivo, ridimensionerebbe drammaticamente ed ancor piu’ la qualità di vita di questo territorio, rendendolo definitivamente terra di nessuno e zona di impoverimento demografico, dato dalla crescente emigrazione dei nostri giovani in cerca di migliori fortune.

Associazione Onda Popolare

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...