Scilipoti: gli stipendi della SGM SCALA devono essere garantiti e puntuali.

A malincuore ma soprattutto con grande disappunto ho accolto la notizia che i pagamenti degli stipendi dell’ATI SGM SCALA ancora una volta non sono stati corrisposti. Questa condizione inaccettabile non può essere più sostenuta né tantomeno tollerata.
Le lavoratrici e i lavoratori non possono essere le vittime sacrificali delle diatribe o tantomeno delle “incomprensioni” tra l’appaltatore ed il committente. L’impresa deve erogare immediatamente gli stipendi, senza se e senza ma e qualora ciò non avvenisse, il Comune si deve far parte garante. Poi, solamente dopo, ci sarà tutto il tempo di stabilire le responsabilità dei ritardi, ma ripeto gli stipendi devono essere pagati oggi, anzi ieri.
Come consigliere di opposizione insieme ad Onda Popolare ho cercato sempre di essere vicino e attento alle esigenze di queste lavoratrici e lavoratori, promuovendo numerosi incontri e riunioni e facendo mozioni che poi sono state firmate e condivise anche da altri colleghi di consiglio e di commissione.  
Ma questa situazione deve essere risolta in maniera definitiva. La prossima amministrazione che spero, anzi sono convinto, sarà di centro-sinistra risolverà, una volte per tutte e definitivamente, le storture ed i difetti di questi appalti che scaricano i problemi su chi lavora. Ad ogni lavoratrice ed ogni lavoratore deve essere garantito il giusto salario, ma soprattutto deve essere garantita e difesa la propria dignità.
Dignità che purtroppo viene nuovamente calpestata.

Patrizio Scilipoti  Consigliere comunale Onda Popolare

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...