Amministrazione 5 Stelle: lavori al fotofinish e la solita presa in giro

Non finiremo mai di rimanere stupiti dalla scontatezza e dalla vetustà delle modalità di fare politica del Movimento 5 Stelle e del Sindaco Cozzolino. Alla faccia del nuovo e della lealtà nei confronti del cittadino/contribuente/elettore, utilizzano modalità di fare politica alla stregua di quelle dalle quali, proprio loro, hanno sempre giurato e spergiurato di essere distanti anni luce. Dopo 5 anni di nulla o quasi come la vivibilità della Città e l’assenza di programmi di sviluppo per l’occupazione oggi sta a dimostrare, mettono oggi mano alla grancassa mediatica per operare proclami dal sapore stantio, scontato e dalla dubbia realizzabilità o, qualora gli riuscisse, che comunque dimostrerebbero la loro vera natura.

Restyling del mercato che partirà ad Aprile, Terrazza Guglielmi invece a Marzo, inizio Lavori in Via Giordano Bruno dice l’Assessore Ceccarelli, a fine Gennaio, dopo un primo analogo proclama/promessa del 2016 “estorto” con la complicità delle telecamere di “Striscia la Notizia” rivelatosi poi una fandonia. E siamo in trepidante attesa della prossima primavera, periodo che coincidendo con la campagna elettorale, ben si presta alla messa in opera sulle strade cittadine di una imponente stesa di asfalto, per rattoppare in maniera sconclusionata la rete viaria che in questo quinquennio tanti danni economici e fisici ha cagionato agli utenti.

Senza rimarcare poi la grave amnesia dalla quale Cozzolino e il direttorio sono stati colpiti: in un attimo hanno dimenticato quella che ci propinavano come sensibilità umana e sociale nei confronti dei meno fortunati tanto da digerire inscalfibili, oggi, il Decreto Sicurezza che tante rimostranze sta sollevando in tutta Italia, proprio per i suoi contenuti contrari a questi principi.

Ma si sa, il potere fa di questi brutti scherzi, nonostante ci riferiscano che continuino a giurare e spergiurare di essere diversi. Diversi da una modalità di fare politica che noi condanniamo e della quale i cittadini sono stufi, che loro dicono di non volere ma che, con i fatti inconfutabili, alimentano quotidianamente.

Onda Popolare

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...