Crisi occupazionale: serve un confronto con tutti

Aprire a breve un tavolo coi sindacati dei lavoratori e i partiti per il problema occupazionale

Indifferibile un Tavolo di crisi tra Partiti, Sindacati dei Lavoratori per una politica per la difesa e lo sviluppo del mondo del lavoro e con questo, l’emancipazione del cittadino. Siamo convinti che solo con una sana e determinata politica, la nostra Città possa guardare con fiducia al futuro. Una politica fatta di studio e applicazione nella ricerca di soluzioni alle varie tematiche sia sociali che a quelle afferenti il funzionamento della Città, a cominciare da idee e progetti per dare prospettive allo sviluppo economico e quindi del mondo del lavoro locale, ora tanto bistrattato.
E, l’intervento di alcuni esponenti del Pd locale, ci fa pensare che “il grido di allarme” da noi lanciato nei giorni scorsi tramite il Consigliere Patrizio Scilipoti, in difesa del posto di lavoro, delle giuste retribuzioni e della qualità e sicurezza delle lavoratrici e dei lavoratori ex Helios, ora Miorelli Srl, impiegati nell’appalto per la pulizia degli stabili del Tribunale locale, sia stato recepito, seppur parzialmente, da una parte del mondo politico cittadino.
Pertanto a breve , tramite il Nostro Consigliere comunale e per smuovere una situazione troppo trascurata, che richiederebbe invece la massima tutela dei lavoratori, nostri concittadini, presenteremo una interrogazione urgente al Sindaco per evitare che i lavoratori ex Helios ora impiegati dalla SGM/Scala per la pulizia degli stabili comunali e quelli della Miorelli per la pulizia del Tibunale, continuino ad essere esposti a “razzie”, troppo spesso e superficialmente tollerate e che affamano ed impoveriscono sotto il ricatto occupazionale, il tessuto sociale cittadino e il mondo del lavoro, rendendolo sempre piu’ inaccessibile per i nostri giovani, oltre che improntato al precariato a vita.
Quei giovani, quelle lavoratrici e lavoratori giovani e meno giovani, disoccupati e inoccupati, che hanno bisogno di essere riportati fuori quella fascia di indifferenza divenuta intollerabile oltre che insopportabile e nella quale vive “felicemente” solo chi ci guadagna nel vedere crescere la sfiducia e l’indifferenza alle dinamiche e alle brutture che la Città ci sta regalando in questi ultimi anni.
E che per questo chiedono l’immediata istituzione di un Tavolo di Crisi tra Partiti, Sindacati dei Lavoratori e Istituzioni competenti, a cominciare dalla trattazione delle oramai note problematiche delle lavoratrici e dei lavoratori ex Helios, ancora impiegati dalla Soc. Miorelli nella pulizia del Tribunale di Civitavecchia e dalla SGM/Scala nella pulizia degli stabili comunali.

Associazione Politica Culturale ONDA POPOLARE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...